Il benessere a portata di bicchiere

COSE SI INTENDE PER PURIFICAZIONE

Per purificazione si intende il processo di rimozione dall’acqua delle particelle in sospensione (terra, sabbia, metalli e sporco in generale) e di tutti gli inquinanti (metalli pesanti, pesticidi, virus, batteri…) che purtroppo spesso troviamo nell’acqua della nostra rete idrica.

COSE SI INTENDE PER PURIFICAZIONE

Per purificazione si intende il processo di rimozione dall’acqua delle particelle in sospensione (terra, sabbia, metalli e sporco in generale) e di tutti gli inquinanti (metalli pesanti, pesticidi, virus, batteri…) che purtroppo spesso troviamo nell’acqua della nostra rete idrica.

L'OSMOSI INVERSA

In natura l’osmosi avviene nelle cellule degli esseri viventi (animali e vegetali) e consiste nel regolare la pressione e la salinità di queste grazie alle membrane che le circondano. Queste membrane infatti sono semipermeabili, cioè permettono all’acqua di attraversarle ma non a determinati sali o sostanze.
Questo processo di bilanciamento della concentrazione di sali viene dunque chiamato OSMOSI, praticamente la soluzione con la minor concentrazione di sali passa in quella ad alta concentrazione fino al bilanciamento delle due. Con l’OSMOSI INVERSA invece è possibile invertire questo processo meccanicamente tramite l’utilizzo di una pompa che spinge l’acqua sulla membrana semipermeabile invertendo la pressione osmotica e generando così il PERMEATO, il risultato sarà un’acqua leggera, priva di impurità e di sostanze nocive (come diserbanti, nitrati, nitriti, metalli pesanti ecc…).
Il PERMEATO generato dalle membrane utilizzate nei nostri impianti è generalmente libero tra il 95% ed il 98% da sostanze indesiderate.

L'OSMOSI INVERSA

In natura l’osmosi avviene nelle cellule degli esseri viventi (animali e vegetali) e consiste nel regolare la pressione e la salinità di queste grazie alle membrane che le circondano. Queste membrane infatti sono semipermeabili, cioè permettono all’acqua di attraversarle ma non a determinati sali o sostanze.
Questo processo di bilanciamento della concentrazione di sali viene dunque chiamato OSMOSI, praticamente la soluzione con la minor concentrazione di sali passa in quella ad alta concentrazione fino al bilanciamento delle due. Con l’OSMOSI INVERSA invece è possibile invertire questo processo meccanicamente tramite l’utilizzo di una pompa che spinge l’acqua sulla membrana semipermeabile invertendo la pressione osmotica e generando così il PERMEATO, il risultato sarà un’acqua leggera, priva di impurità e di sostanze nocive (come diserbanti, nitrati, nitriti, metalli pesanti ecc…).
Il PERMEATO generato dalle membrane utilizzate nei nostri impianti è generalmente libero tra il 95% ed il 98% da sostanze indesiderate.

come funziona la membrana osmotica

L'OSMOSI INVERSA

Come funziona l'osmosi inversa dei nostri impianti

In natura l’osmosi avviene nelle cellule degli esseri viventi (animali e vegetali) e consiste nel regolare la pressione e la salinità di queste grazie alle membrane che le circondano. Queste membrane infatti sono semipermeabili, cioè permettono all’acqua di attraversarle ma non a determinati sali o sostanze.
Questo processo di bilanciamento della concentrazione di sali viene dunque chiamato OSMOSI, praticamente la soluzione con la minor concentrazione di sali passa in quella ad alta concentrazione fino al bilanciamento delle due. Con l’OSMOSI INVERSA invece è possibile invertire questo processo meccanicamente tramite l’utilizzo di una pompa che spinge l’acqua sulla membrana semipermeabile invertendo la pressione osmotica e generando così il PERMEATO, il risultato sarà un’acqua leggera, priva di impurità e di sostanze nocive (come diserbanti, nitrati, nitriti, metalli pesanti ecc…).
Il PERMEATO generato dalle membrane utilizzate nei nostri impianti è generalmente libero tra il 95% ed il 98% da sostanze indesiderate.

RIDUZIONE DELLE PRINCIPALI SOSTANZE NOCIVE

Di seguito la percentuale di rimozione* di alcune sostanze nocive tramite l’utilizzo delle membrane osmotiche presenti nei nostri impianti:

RIDUZIONE DELLE PRINCIPALI SOSTANZE NOCIVE

Di seguito la percentuale di rimozione* di alcune sostanze nocive tramite l’utilizzo delle membrane osmotiche presenti nei nostri impianti:

*i valori potrebbero variare a causa di fattori esterni come: pressione in entrata dell’acqua, temperatura ecc.

tabella di riduzione delle sostanze nocive presenti nella normale acqua della rete idrica

*i valori potrebbero variare a causa di fattori esterni come: pressione in entrata dell’acqua, temperatura ecc.

IL MODELLO GIUSTO PER OGNI NECESSITÀ E SPAZIO

IL MODELLO GIUSTO PER OGNI NECESSITÀ E SPAZIO

Vuoi ricevere un test GRATUITO e senza impegno sull’acqua della tua abitazione?
Contattaci e scopri come migliorare il benessere della tua famiglia.

Oltre 40.000 clienti ci hanno già scelto, fallo anche tu!
Oltre 40.000 clienti ci hanno già scelto, fallo anche tu!
Azienda certificata ISO 9001:2015
Certificazioni di conformità conseguite
Certificazioni di conformità conseguite

© 2018 Progetto Acque S.r.l. – P.IVA 07717090638
Via Dorando Pietri, 3 – 80010 Quarto (Na)

© 2018 Progetto Acque S.r.l. – P.IVA 07717090638
Via Dorando Pietri, 3 – 80010 Quarto (Na)